LONGXIAO

A.S.D. LONGXIAO

HUNG GAR


Storia


Il termine Hung Gar, secondo il dialetto di Canton, si traduce in "Famiglia Hung", ma è conosciuto anche come "Hung Kiun" pugno di Hung.
Lo stile si è sviluppato durante la dinastia Cing ed appartiene agli stile esterni di Siulam (Shaolin).
Nel monastero di Siulam del nord, oltre ai sistemi di Kung Fu basati sui cinque animali fondamentali (drago, tigre, leopardo, gru e serpente) ne venivano praticati altri basati su ulteriori animali che con il tempo portarono a sviluppare circa trenta diversi sistemi di combattimento.
Durante la dinastia Tong nascerà un altro monastero nel Sud della Cina nella provincia di Fukien.
Un famoso monaco si recava spesso da Nord al monastero del Sud fino a diventarne l'abate.
Nel 1570 il tempo di Siulam venne distrutto dai soldati imperiali della dinastia Cing, ma pochi monaci riuscirono a rifugiarsi a Fukien.
Nel 1700 la dinastia Cing decise di distruggere anche il secondo monastero, ma alcuni monaci riuscirono comunque a sopravvivere, tra loro vi era l'abate Zi Sin Sim Si e cinque suoi allievi: Hung, Lau, Choy, Lei e Mok.

In seguito essi crearono i loro stili:

  • Hung Gar - creato da Hung Hei Gung
  • Lau Gar - creato da Lau Saam Ngaan
  • Choy Gar - creato da Choy Gau Ji
  • Ley Gar - creato da Lei Jau Saan
  • Mok Gar - creato da Mok Cing Giu

Hung Hei Gung era un mercante di Tè il cui vero nome era Zyu Gu Caa che imparò lo stile Fu Zaau - Artiglio di Tigre che riprendeva i movimenti della Tigre ed il respiro del Drago.
Con il tempo questa sequenza si identificò con la forma Gung Zi Fuk Fu Kiun dalla quale si svilupparono in seguito le basi dell'Hung Gar.

Il sistema sviluppò le tecniche della tigre unendole a quelle della gru e divenne l'attuale Hung Gar, basato sui cinque animali.
Hung insegnava la sua arte in segreto a Canton e smise di nascondersi nel 1813 quando i Qing eliminarono il bando sul Kung Fu. Gee Sin insegnò anche a Lok Ah Choy, che più tardi si allenò con Hung ed aprì una scuola a Canton. Il miglior allievo di Lok era Wong Tai, che introdusse suo figlio Wong Kay Ying.

Il figlio di Wong Kay Ying, Wong Fei Hung, nacque nel 1850, iniziò l'allenamento all'età di cinque anni ed a tredici anni era già famoso per come usava il bastone degli 8 trigrammi. Egli divenne famoso per avere istruito il quinto reggimento di Canton, divenne medico ed ereditò la scuola di suo padre. All’età di venti anni era già stato eletto una delle "10 tigri di Canton". E' uno degli eroi cantonesi famoso per la sua abilità nelle arti marziali. Per merito suo, verso la fine dell’ottocento, l'Hung Gar divenne il più importante stile del sud della Cina.

Uno dei suoi più cari pupilli fu Lam Sai Wing, che nacque a Nam Hoi nel Guangdong. Egli addestrò l'esercito ed ebbe una scuola di Hung Gar prima a Canton poi ad Hong Kong. Lam Sai Wing apportò varie modifiche allo stile, come un approccio più vicino agli stili del nord della Cina. Egli lasciò i suoi insegnamenti e la sua scuola nelle mani del nipote Lam Cho. Come nella tradizione di Wong Fei Hung, questa scuola era anche una clinica della salute dove si praticava la medicina tradizionale cinese. Fra i successori di Lam Cho vi è stato Tang Kwook Wah, che ha insegnato al Granmaestro Tang Tungwing.

Il Granmaestro Tang Tungwing, è nativo di Hong Kong, e sin da giovanissimo ha amato il Wu Shu. Fin da bambino ha cominciato a studiare lo stile Hung Gar con il Granmaestro Tang Kwook Wah, 8° generazione nella successione di questo stile. Sotto la meticolosa guida del suo maestro egli ha trascorso vari decenni di duro allenamento e studio approfondito, quindi ha portato avanti e sviluppato in modo splendido le peculiari caratteristiche dello stile. In Italia lo stile Hung Gar è insegnato dal Granmaestro Maurizio Zanetti. Dal 2004 segue lo stile del Granmaestro Tang Tungwing, dal quale ha imparato lo stile completo, e che lo ha accettato come suo discepolo "Indoor Students" nominandolo successore dello stile.